La sperimentazione di Trancemedia.eu disponibile per Fert.org e i partner europei

Documentari e contenuti transmedia,
Strumenti di studio e formazione,
Piattaforma di collaborazione
per lo sviluppo di progetti e la produzione associata
nel networking indipendente europeo.
In occasione dell’Assemblea FERT 2019 (vedi),
Trancemedia.eu riassume
quali contributi potrà dare alla rete
della produzione indipendente europea


DOCUMENTARI

Un percorso sperimentale d'innovazione
per la giustizia ambientale, climatica, sociale

Sviluppo e produzione di documentari
fuori dalle censure televisive

CONTRADE – STORIE DI ZAD E NOTAV (titolo originale: Histoires croisées de la ZAD de Notre-Dame-des-Landes et de la lutte NOTAV dans le Val Susa), scritto dal Collettivo Mauvaise Troupe, edito in Francia da L’Éclat a fine 2016, è dal 2018 disponibile in italiano grazie alle Edizioni TABOR, editore indipendente e no-copyright della Valle di Susa. Documentazione audiovisiva bilingue a cura di Trancemedia.eu

Documentari, reportage video, contenuti transmediali di realtà in forme testuali e filmiche interconnesse. Trancemedia.eu dapprima ha cercato e reso disponibili in Europa i webdocumentari di migliore qualità informativa o di maggiore interesse espressivo e stilistico (oltre 500 contenuti internazionali tra il 2008 e il 2014)

Dal 2105  Trancemedia.eu sperimenta formati che si adattano alle esigenze di conoscenza del presente: la grande inchiesta sui promotori del sistema TAV in Italia, che unisce un ebook di quasi 600 pagine con ore di filmati e testimonianze e migliaia di weblink; successivamente ha affrontato i temi energetici con l’ebook + 6 webdoc NOI NO FORZATI FOSSILI che hanno posto le basi per una seria discussione sui cambiamenti climatici e sull’impatto del neoliberismo su aria, acqua, terra. Con queste edizioni Trancemedia.eu ha fornito nuovi strumenti di critica contro il regime neoliberale, copertura “dirigista” di rapina del bene pubblico e di devastazione del pianeta. E ha innovato il modo di concepire e realizzare i contenuti: dal basso, induttivamente, con attenzione ai fatti accertati e con l’utilizzo sistematico del link per collegare conoscenze prima isolate. Ha agito al contrario dei mass media: in profondità e connettendo, senza perdere la memoria.

Abbiamo lavorato con onestà intellettuale e rifiutando i condizionamenti emozionali; abbiamo dato vita a una sperimentazione senza precedenti. Limiti, tanti: ci siamo addentrati in territori inesplorati con mezzi poveri, ma abbiamo reso disponibile una base di verifica sperimentale che sarà utile per nuovi avanzamenti.

 



STRUMENTI

Per lo studio
e la formazione avanzata

di attivisti, comunicatori,
cittadini consapevoli

Questa serie di 33 video contiene tutte le sessioni del workshop internazionale organizzato dal TransNational Institute (TNI), dall'Università del Salento-CEDEUAM, dall'Associazione Bianca Guidetti Serra e dal Movimento NO TAP, con il patrocinio del Comune di Melendugno. Oggetto di studio e analisi critica è l'ESTRATTIVISMO, ovvero il modello economico basato sull'appropriazione e sullo sfruttamento massiccio di risorse naturali e beni comuni.

Il workshop sull’Estrattivismo è importante per chi si batte per i beni comuni o contro progetti di impatto su ecosistemi, ma anche per chi vuole approfondire problematiche di cognitività sociale e di repressione. Proposto in versione integrale e nelle lingue dei vari relatori qui.

Nelle sezioni Video e Sotto il Moloch di questo sito si trovano poi strumenti di studio sulla questione contadina (un recente dibattito per l’introduzione in Italia di una nuova legge contadina uscirà a breve), di critica alla macroeconomia del neoliberismo, di stimolo alla critica del diritto per cittadini attivi.

 



PIATTAFORME

Per sviluppare contenuti indipendenti
transnazionali, senza troppe complicazioni

Un ambiente di fiducia fra indipendenti.
Una rete per contrastare i media di potere
anche nelle loro attività plagiarie

Una piattaforma collaborativa con caratteristiche del tutto nuove per ogni autore, produttore, editore, distributore: adatta a pre-visualizzare contenuti in sviluppo per il lancio sul mercato internazionale, è basata su un paradigma di social media tematico-professionale.

La piattaforma supporta moderni processi di produzione associata e partecipata, favorendo un’equa e sicura gestione della proprietà intellettuale anche nei gruppi di lavoro informali che spesso costituiscono l’ecosistema di un progetto di contenuto nelle sue diverse fasi di sviluppo.

La piattaforma è stata sviluppata e validata nel corso di quattro progetti di ricerca e sviluppo tecnologico ed è oggi disponibile per la produzione indipendente europea. Info e training : mail a info@trancemedia.eu

 


Immagine in alto - Studio cinematografico FERT di corso Lombardia a Torino, luogo di nascita del cinema indipendente nel 1919, parzialmente salvato dalla speculazione edilizia grazie all'Osservazione al piano regolatore 1992, che portò alla nascita dell'Associazione FERT - Filming with a European Regard in Turin. La fotografia è di Roberto Tarallo, 1993.

Trancemedia.eu – LA TRANCE DI RITORNO ALLA REALTÀ
sperimenta contenuti transmedia di realtà,
ricerca nuovi approcci editoriali e culturali nel secolo
che vede crollare i paradigmi della modernità passata.
Ambiente, territori, energia, democrazia, debito,
con le relative collisioni, sono temi ricorrenti
della nostra attività editoriale partecipata online.


© Copyright 2015-2024 by Fert Rights srl. Tutti i diritti riservati. CCIAA Torino 08184530015