Manifestazione NO TAV in Maurienne

SCRIVIAMO A STEFANO!
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO È STATO ARRESTATO IL NO TAV STEFANO MANGIONE e portato nel carcere delle Vallette, condannato a 1 anno e 6 mesi per resistenza aggravata per i fatti accaduti il 26 luglio 2013 durante un presidio davanti al Tribunale di Torino in solidarietà con una compagna pisana NO TAV, Marta Camposano.
AD OTTOBRE STEFANO È STATO TRASFERITO NEL CARCERE DI CUNEO, struttura detentiva ignobile al cui interno è presente anche una sezione destinata al regime di 41bis.
Non facciamolo sentire solo, continuiamo a scrivergli e a fargli sentire la nostra vicinanza e solidarietà!
PER SCRIVERE A STEFANO
MANGIONE:
Casa Circondariale di Cuneo

Via Roncata, 75 – 12100 Cuneo
Link

SCRIVIAMO A CECCA!
“INONDIAMO IL CARCERE DI LETTERE!
Da martedì 7 febbraio la nostra Cecca si trova nel carcere delle Vallette di Torino…
Aver tentato di appendere uno striscione in solidarietà ad una donna, una sorella, picchiata e molestata, non può che farci essere fiere/i di lei
; aver lottato contro il sistema Tav che devasta le vite e i territori è solo motivo di orgoglio.
Ma quando il potere si scatena, arriva ad utilizzare ogni mezzo in suo possesso per tentare di zittire chi con coraggio, invece, è capace di alzare la testa per portare avanti il proprio dissenso…”
Scriviamo lettere, telegrammi e cartoline a:
FRANCESCA LUCCHETTO
c/o Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Via Aglietta, 35 – 10151 Torino
CECCA LIBERA! LIBERTÀ PER I/LE NO TAV!
https://www.notav.info/post/inondiamo-il-carcere-di-lettere-scriviamo-a-cecca/

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

Ci prendiamo cura di un parco appositamente abbandonato a sé stesso dal Comune.
Da anni non viene fatta manutenzione
, proprio sull’area che sarà colpita dalla speculazione privata, che coincidenze…
Il Parco vedrà, infatti, sorgere la nuova Esselunga a danno della vivibilità del quartiere
LEA e il quartiere resistono e continuano con le iniziative!
… Il presidio al parco continua
Questi sono gli appuntamenti fissi:
GIOVEDÌ: PRESIDIO AL PARCO & ASSEMBLEA DEI VARI TAVOLI DI LAVORO!
DOMENICA: PRESIDIO AL PARCO & ASSEMBLEA PLENARIA!
https://www.instagram.com/p/CrN9o_VNkzU/
AGGIORNAMENTI: https://www.facebook.com/profile.php?id=100091958400837

CONTINUA LA CAMPAGNA NAZIONALE
“RIPRENDIAMOCI IL COMUNE”
PRESENTAZIONE CON VIDEO: https://riprendiamociilcomune.it/?utm_source=ufficiostampa&utm_medium=email&utm_campaign=RIP3112023
PROSSIMI BANCHETTI DI RACCOLTA FIRME PER 2 LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE
Per riprenderci la Cassa Depositi e Prestiti e restituirla alle sue funzioni originarie di tutela del risparmio e finanziamento dei Comuni
per investimenti nei beni comuni e a favore della collettività…
Vieni a firmare o a dare una mano ai banchetti che si terranno
https://www.attactorino.org/index.php?view=article&id=756:banchetti-riprendiamoci-il-comune-torino&catid=126:riprendiamoci-il-comune
SI PUÒ FIRMARE ONLINE ANDANDO SU https://raccoltafirme.cloud/app/
LE PRIME 2 IN ALTO SONO LE DUE PROPOSTE DI LEGGE.
Inserire i dati richiesti dalla piattaforma.

10 giugno 2023 Attac:

DUE CLICK PER LA DEMOCRAZIA

Marco Bersani

https://attac-italia.org/due-click-per-la-democrazia/

FINO AL 21 LUGLIO, TUTTI I MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ E VENERDÌ
ORE 16-19 Galleria Moitre, Via Santa Giulia, 37 – Torino
MOSTRA DEI COLLAGE DI LUIGI ASSANDRI
l’anarchico con il ciclostile
https://nautilus-autoproduzioni.org/torino-mostra-dei-collage-di-luigi-assandri-lanarchico-con-il-ciclostile/

PROSSIMI APPUNTAMENTI SU MIGRANTI E CPR:
– SABATO 17 GIUGNO ORE 10.30 al suk di Via Carcano, Torino:
DISTRO, MEGAFONO, STRISCIONE, OPUSCOLI
– MARTEDÌ 20 GIUGNO ORE 18 in Piazza Crispi, Torino:
ASSEMBLEA APERTA ORGANIZZAZIONE CORTEO SABATO 1 LUGLIO
VEDI INFRA:
– SABATO 1 LUGLIO ORE 17 in Piazza Castello, Torino
CORTEO: NESSUN CPR, CONTRO OGNI FORMA DI RESTRIZIONE AMMINISTRATIVA
– DOMENICA 2 LUGLIO ORE 11:
ASSEMBLEA NAZIONALE APERTA CONTRO OGNI FORMA DI DETENZIONE AMMINISTRATIVA

https://www.facebook.com/photo/?fbid=6091974747519125&set=a.1621208357929142

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino-Lione.
111
a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV.)
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 15 GIUGNO
ORE 12 Nuovo Presidio No Tav Leonard Peltier s.s. 25, loc. Baraccone, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 17.30-19.30 Casa Circondariale Lorusso e Cotugno, Via Adelaide Aglietta 35, Torino
CON CECCA, CON LE PERSONE DETENUTE, CONTRO TUTTE LE FORME DI REPRESSIONE
“Cecca è stata condannata e portata in carcere perché ha tentato di appendere uno striscione in solidarietà a un’attivista No Tav picchiata e molestata dalle FFOO.
Cecca è in carcere perché evidentemente le pene alternative non si applicano agli/alle attivist*
Contro le lotte è in atto una repressione sempre più feroce.
In questi tempi bui
in cui un uomo viene lasciato morire in carcere perché ribadisce il suo NO alla forma di tortura che è il 41bis.
In questi tempi in cui stiamo assistendo a una recrudescenza senza limiti di qualsiasi attività di pensiero libero e di protagonismo dal basso: sgomberi, perquisizioni, denunce di cantanti e gruppi musicali, sequestro di frigoriferi, violenze su student* in occupazione, denunce continue e processi…”
Evento di Mamme in piazza per la libertà di dissenso
https://www.facebook.com/events/244223441577961/?ref=newsfeed

ORE 17.30-20 in diretta su piattaforma Zoom e su questa pagina:
https://www.facebook.com/photo/?fbid=628483349318237&set=a.627698669396705

CONTRASTARE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO,
AFFRONTARE ALLUVIONI E SICCITÀ,
PRESERVARE LA RISORSA ACQUA BENE COMUNE”
in vista della Giornata Mondiale contro la Desertificazione di domenica #17giugno
“Abbiamo ancora sotto gli occhi la drammatica situazione che ha colpito il territorio dell’Emilia Romagna.
Un combinato tra eventi meteorologici avversi e incuria del territorio
che da troppi anni vede un unico comune denominatore: l’azione antropica e il malgoverno del nostro Paese (e non solo) che, non volendo ascoltare i continui allarmi provenienti dalla società civile e da quella scientifica, mette in campo irrisorie misure per cercare di tamponare un’emergenza che ormai, di anno in anno, è diventata sistemica…”

ORE 20.30 Libreria Belgravia, Via Vicoforte 14 D, Torino
KOSOVO 1999. ALBANESI E MILIZIE DI AUTODIFESA PER LA JUGOSLAVIA
Presentazione del libro di Enrico Vigna, Ed. La Città del Sole, Roma 2023
“30+ anni di cura da cavallo per il Kosovo. Enrico Vigna svela come USA e NATO armarono il terrorismo prima di bombardare la Jugoslavia.
Il nuovo libro di Enrico Vigna ricostruisce nel dettaglio la collaborazione di mafiosi albanesi con il West per la secessione della repubblica jugoslava, attraverso il terrore propagato nella stessa comunità albanese.
Pagine di orrore – ma anche di dignità dei resistenti – che oggi sfociano nel riconoscimento (americano) di sindaci “eletti”…”
https://www.trancemedia.eu/cura-da-cavallo-per-il-kossovo-enrico-vigna-svela-come-usa-e-nato-armarono-il-terrorismo-prima-di-bombardare-la-jugoslavia/

ORE 21 nel giardino dell’Askatasuna, Corso Regima Margherita 47, Torino
“BRUCIA ANCORA DENTRO”
Proiezione del docu-film con la presenza dei registi Francesco Manzato, Paolo Pioltelli,
Filippo Repishti e la distro dell’Associazione Dax 16 Marzo 2003.
Secondo appuntamento della rassegna “Cinema sotto le stelle”
.
“Dopo decenni, Milano torna teatro di un omicidio politico: il 16 marzo 2003 Dax, giovane antifascista cresciuto nella periferia milanese che frequenta gli spazi occupati del quartiere Ticinese, viene ucciso a coltellate da tre estremisti di destra.
A distanza di poche ore compagni e compagne giunti al pronto soccorso vengono massacrati dalle forze dell’ordine.
È la Notte Nera di Milano e segna uno spartiacque nella vita di un’intera generazione di giovani
, incidendo nella loro storia l’obbligo del ricordo: da allora la vicenda di Dax diventa un patrimonio collettivo, in Italia e in Europa, una memoria viva che, anniversario dopo anniversario, riempie le strade di Milano e contamina le lotte di oggi…”
https://www.facebook.com/photo/?fbid=574895021485813&set=a.260225986286053

ORE 20.45 presso il Salone Polivalente di Borgata VIII Dicembre, Venaus
Con sguardo solidale alla resistenza NO-TAV francese, che ha in programma una manifestazione a Saint Jean de Maurienne, sabato 17 giugno, il Comune di Venaus promuove una serata informativa sulle problematiche TAV, Cisalpine e Transalpine, con il seguente programma:
-Saluto di benvenuto del Sindaco di Venaus, Avernino Di Croce;
LA VALLE CHE NON SI ARRENDE
Proiezione del docufilm di Pierluigi e Camilla, musica di Walter Lentini.
-interventi di alcune figure storiche del Movimento NO TAV: Paolo e Luca Anselmo, Guido Fissore, Paolo Perotto.
-Dibattito pubblico e conclusione.
https://www.facebook.com/photo/?fbid=561486982853415&set=a.391565256512256

VENERDI 16, SABATO 17 E DOMENICA 18 GIUGNO
“STOP AL TAV TORINO-LIONE”
MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE NELLA MAURIENNE.
FACCIAMO IN MODO CHE IL LORO PROGETTO NON VEDA MAI LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL!
Organizzata da Soulèvement de la terre, dal movimento No TAV
in Italia e dall’ampia opposizione francese, che da tempo si batte contro questo progetto.
https://www.notav.info/post/17-18-giugno-val-maurienne-manifestazione-internazionale-e-popolare-stop-al-tav-torino-lione/
PROGRAMMA:
VENERDI 16/06 ORE 15.00:
– Inizio dell’accoglienza sul posto
– Prima serata: intervento Collectif Ballast
UN RACCONTO SCELTO DELLE LINEE AD ALTA VELOCITÀ
Passeggiate nella natura
SABATO 17/06
ORE 10:
Discorsi, informazioni medico-legali
INIZIO DELLA MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE
(abbigliamento “Blu torrente”, pentole consigliate)
ORE 19: RISTORAZIONE E CONCERTI
– Les Farfadets (Rock Fâché-Maurienne)
– DialCaloiz (Heavy Punk – Val de Suse)
– Narada (Tarantella femminista)
DOMENICA 17/06
ORE 10: TAVOLE ROTONDE E INTERVENTI
con Alessandro Pignocchi (ricercatore e autore di fumetti),
Erica Sandford e Paolo Vezza (idrogeologia),
Angelo Tartaglia e Laurent Husson (atmosfera),
François Jarrige (storico della tecnica)…
POMERIGGIO: ASSEMBLEA DEI MASSIFS EN LUTTE
e dei comitati locali dei Soulèvements.
ORE 8.00, 10.00 E 14.00
PARTENZA PER LE PASSEGGIATE CON I NATURALISTES DES TERRES
.
https://vamaurienne.ovh/le-17-juin-la-montagne-se-souleve/
Durante il fine settimana
Infokiosk / Progetto Riot Fight Sexism / Asilo nido / Angolo relax/ Sostegno psicologico / Polo diversamente abili (contatto e-mail del centro:
train_et_soin_73@proton.me)
Vi invitiamo a raggiungerci sul luogo della manifestazione il venerdì sera, in vista dell’orario di partenza previsto per la manifestazione.
Verrà comunicato con precisione tramite questo canale Telegram.
Ecco di nuovo il link di mobicoop:
https://www.mobicoop.fr/covoiturages-evenements/2910/STOP-AU-LYON-TURIN—17–18-Juin-2023
Se venite con un veicolo, ricordatevi di portare acqua e cibo in abbondanza per il weekend e panini per la manifestazione.
LE MENSE ? saranno presenti sul posto sabato a pranzo e cena e domenica a pranzo, ma a seconda del numero di partecipanti potrebbero non essere in grado di sfamare tutti.
VENIAMO TUTT* VESTIT* DI BLU, in modo che questa manifestazione internazionale in difesa dell’acqua e delle montagne assomigli ad un torrente alpino.
E portate delle pentole, è di stagione!
Usate il Carpooling gratuito per l’evento STOP AU LYON-TURIN – 17 e 18 giugno 2023
www.mobicoop.fr (https://www.mobicoop.fr/covoiturages-evenements/2910/STOP-AU-LYON-TURIN—17–18-Juin-2023)

PRENOTA ANCHE TU IL TUO POSTO IN PULLMAN!
DALLA VALSUSA: sabato 17 giugno alle ore 8.30 in Piazza del mercato a Bussoleno.
Per informazioni e prenotazioni:
Mimmo +39 347 278 28 14; Giulia +39 342 726 36 24
https://www.notav.info/post/17-06-manifestazione-internazionale-e-popolare-in-val-maurienne-prenota-il-tuo-posto-in-bus/

Da TORINO: sabato 17 giugno alle ore 7.30 dal Cimitero monumentale di Corso Novara 135.
Per informazioni e prenotazioni:

Teresa +39 345 874 0474; Niccolò +39 351 607 99 84

22 maggio 2023 Lundimatin:
“17 E 18 GIUGNO: RIVOLTA DELLA MAURIENNE CONTRO IL PROGETTO LIONE-TORINO
Unisciti alla Rivolta della Terra e al movimento NO TAV
https://lundi.am/17-et-18-juin-soulevement-de-la-Maurienne-contre-le-projet-Lyon-Turin

VIDEO di Soulèvement de la terre con interventi di NO TAV italiani:
“IL 17 GIUGNO LE MONTAGNE SI SOLLEVANO!”
(sottotitoli in italiano)
https://www.youtube.com/watch?v=mLnbvKtWMkE

LE PAROLE DELLA CANZONE/INNO LA MAURIENNE DA CANTARE IL 17 E 18 GIUGNO…
“QU’ELLE EST BELLE LA MAURIENNE
(QUANT’E’ BELLA LA MAURIENNE)
Quant’è bella la Maurienne, sventrata da ogni parte
Ma che sono quei rumori che salgono dal fondo valle
E se lei ne val la pena, è ora di svegliarci
Perché è qui nella Maurienne che abbiamo scelto d’abitar
Si proprio nella Maurienne da tanti e tanti anni
Le nostre belle montagne, tutte piene di cemento
E le nostre belle fabbriche giù in fondo
A forza di brutto ci si abitua
Quindi aggiungine ancora, tanto non si vede neanche più…”
VIDEO: https://youtube.com/watch?v=hhlmEkBJ76k&feature=share
https://www.facebook.com/renato.ramello/posts/pfbid02rz3GNrmQgz2v6tQuqXs5LKu6APQPqBJyChXncM5C624H3fqM3yYMnFu6NEAL67dgl

VENERDI 16, SABATO 17 E DOMENICA 18 GIUGNO
16 giugno alle ore 16.00 – 18 giugno alle ore 23.00
Laboratorio Anarchico Perlanera, Via Tiziano Vecellio 2, Alessandria
I SENZA STATO: MEETING D’ARTE E CREATIVITÀ.
IX EDIZIONE
Evento di Laboratorio Anarchico Perlanera
PROGRAMMA COMPLETO:
https://www.facebook.com/events/s/i-senza-stato-meeting-darte-e-/6559200714093095/

VENERDÌ 16 GIUGNO
ORE 21 presso la Confraternita di Santa Croce, Piazza San Pietro in Vincoli 4, Settimo Torinese (a fianco della Chiesa San Pietro in Vincoli)
“PRENDIAMOCI CURA DELLA CASA COMUNE”
LAUDATO SI’ E PROGETTO TAV TORINO-LIONE A CONFRONTO
Presentazione del libro a cura del Gruppo Cattolici per la Vita della Valle
Pres
enti gli autori.
Parteciperà Alberto Poggio (Commissione Tecnica Unione Montana Valle Susa).
L’incontro è organizzato da: Don Paolo Mignani, Parroco Mezzi Po, Movimento NO TAV, Legambiente Settimo, Ambientalisti del Chivassese.
http://cattoliciperlavitadellavalle.blogspot.com/

SABATO 17 GIUGNO
ORE 10 Nuovo presidio NOTAV, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
MERCATO CONTADINO
A seguire al presidio NO TAV
APERIPRANZO CONDIVISO

ORE 11 Piazza Carignano, Torino
68a PRESENZA: “ABOLIAMO LA GUERRA!”

Facciamo sentire la voce della maggioranza delle persone che è per la pace e non vuole la guerra.
La guerra è distruzione di ogni forma di vita.
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà per le vittime della guerra.
Condanniamo le violenze e gli stupri sulle donne.
Facciamo nostro l’appello del movimento pacifista ucraino contro la guerra
e per una soluzione pacifica del conflitto.
Esprimiamo pieno sostegno ai pacifisti russi che, con grande coraggio (oltre 15.000 arresti), manifestano contro la guerra…
. Condanniamo l’aggressione della Russia di Putin all’Ucraina
. Fermiamo la corsa al riarmo
. Chiediamo con forza un urgente negoziato diplomatico
. Sì al cessate il fuoco immediato e al ritiro dei soldati occupanti dall’Ucraina…
*Firma anche tu contro l’aumento delle spese militari
https://secure.avaaz.org/…/governo_italiano_e…/
Evento di Mir-Mn Piemonte, Acli Torino e altri 4
https://www.facebook.com/AGiTEPiemonte

ORE 16 Piazza XX Settembre – Bologna
MANIFESTAZIONE NAZIONALE:
“PER LA GIUSTIZIA SOCIALE E CLIMATICA”
APPELLO PER L’UNITÀ D’AZIONE
“Il momento è cruciale in Italia per il futuro di milioni di lavoratori, per la democrazia, per lo stato sociale.
Alla guerra inter-imperialista in barba alla carta costituzionale del nostro Paese, si aggiunge la guerra scatenata contro i poveri, i lavoratori, le masse popolari, i migranti.
Siamo all’epilogo delle politiche dei Governi succedutisi negli ultimi 15 anni: niente di nuovo ma solo una pericolosa e repentina accelerazione nel solco delle politiche attuate da oltre 2 decenni.
Emblematico in tal senso il Decreto Lavoro del 1 Maggio u.s. con cui il governo ha tagliato il reddito di cittadinanza, introducendo una misura sostitutiva che:
• è totalmente insufficiente e discriminatoria
e lascia sprofondare nella disperazione la maggioranza di coloro che già vivono nella miseria;
• spiana la strada ad un aumento senza limiti e controllo della precarietà nel lavoro: un ricatto verso le masse popolari senza precedenti.
BEVI O AFFOGA: questo è il monito del governo a milioni di disoccupati e senza reddito
A fronte di tutto questo La Cub, Sgb, Adl Varese, Usi-Cit e SI Cobas lanciano un appello al Sindacalismo di Base, ai movimenti di lotta, all’associazionismo in generale per la ripresa delle lotte unitarie…”
http://sicobas.org/2023/06/12/bologna-unita-dazione-per-la-giustizia-sociale-e-climatica-il-17-6-manifestazione-nazionale/

DOMENICA 18 GIUGNO
ORE 14 Barocchio Squat in Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia), alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
ORE 20. PIZZA BELLAVITA
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

LUNEDÌ 19 GIUGNO
ORE 8.30 Tribunale di Torino, Corso Vittorio Emanuele 2°130, Torino
PRESENZA SOLIDALE CON ANNA E ALFREDO
IN AULA E DAVANTI AL TRIBUNALE
“Il 19 Giugno la Corte d’Appello di Torino riformulerà le condanne per gli anarchici Anna e Alfredo nell’ambito del processo “Scripta Manent”, dopo che la Corte Costituzionale ha ammesso la possibilità di considerare le attenuanti in questo ricalcolo.
Un processo che ha aperto scenari inediti nella persecuzione delle idee e delle pratiche anarchiche, o con condanne pesanti e la prospettiva dell’ergastolo per “stragi” che non hanno fatto né morti né feriti…
I 182 giorni di sciopero della fame di Alfredo, la vasta ed energica mobilitazione
che lo sciopero ha sviluppato fuori e dentro le galere hanno dimostrato che lottare contro le smanie repressive dello Stato è necessario, possibile e porta risultati. Non disperdiamo questi risultati, continuiamo a lottare.
IL 41BIS È TORTURA.
CONTRO L’ERGASTOLO OSTATIVO.
CONTRO OGNI FORMA DI OPPRESSIONE…”
https://www.facebook.com/events/s/presenza-solidale-con-anna-ed-/249368167694569/

https://gancio.cisti.org/event/presenza-solidale-con-alfredo-ed-anna

MARTEDÌ 20 GIUGNO
ORE 9-17.30 Tribunale di Torino, Corso Vittorio Emanuele 2°130, Torino
18a UDIENZA PROCESSO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE
nei confronti di compagni e compagne del Centro Sociale Askatasuna, Spazio Popolare Neruda e Movimento No Tav.
È possibile seguire l’udienza nell’aula 3 nel seminterrato per essere vicini e dare solidarietà agli imputati.
Per seguire i vari passaggi della vicenda leggere gli articoli passati sul sito: https://associazionearesistere.org/

ORE 19 Associazione A. Gramsci, Via Musinè 5, Torino
ASSEMBLEA CITTADINA PER MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA
CONTRO IL GOVERNO DI SABATO 24 GIUGNO (VEDI INFRA)
“Tutte le misure che il governo Meloni sta assumendo da quando è in carica seguono un unico e coerente disegno: accodarsi alle decisioni della NATO, proseguendo nel coinvolgimento dell’Italia nella guerra in Ucraina, e sostenere le richieste delle grandi imprese per far ricadere i costi sociali sui lavoratori e i settori popolari.
Mentre i fondi per l’avventura militare crescono, i salari e le pensioni rimangono fermi e si approvano nuove misure che allargano la precarietà del lavoro.
Non c’è un solo campo di intervento sociale dove il governo non stia agendo per favorire un aumento delle disuguaglianze e delle ingiustizie…”
Evento di USB Piemonte, Potere al Popolo – Torino e Cambiare Rotta Torino
https://www.facebook.com/events/s/assemblea-cittadina-martedi-20/815724920362693/

ORE 19.30 Nuovo presidio NO TAV”Leonard Peltier”, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
Portate (se potete) qualcosa da mangiare e bere insieme e soprattutto i vostri piatti, posate e bicchieri in modo da non fare troppi rifiuti.
A seguire:
ORE 20.30 SOCIALITÀ NO TAV
Essere in tanti di fronte alla polizia che presidia il NULLA è un bel segnale per fargli capire che
A SARÀ DURA… PER LORO!
Evento di Presidio ex-autoporto di San Didero
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035/events/?ref=page_internal

ORE 21 CUB, Corso Marconi 34, 2° piano, Torino
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa, con aggiornamenti sulla manifestazione svoltasi sabato 17 giugno in Maurienne. Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione.

MERCOLEDÌ 21 GIUGNO
ORE 18.45 Nuovo Presidio No Tav Leonard Peltier, s.s. 25, loc. Baraccone, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”

DA VENERDÌ 23 A DOMENICA 25 GIUGNO
VENERDÌ ORE 12.20 a porta nuova da Torino
ORE 15.30 dal campo sportivo di Giaglione per raggiungere il presidio NO TAV dei Mulini di Clarea
WEEKEND DI LOTTA STUDENTESCO AL PRESIDIO DEI MULINI
“Vi aspettiamo per un weekend di lotta, confronto, lavori e socialità al presidio dei mulini!
Nel contesto dell’estate di lotta pensiamo sia fondamentale portare un protagonismo giovanile per ribadire la contrarietà al TAV e alle grandi opere inutili.
Usiamo questa occasione per vivere in prima persona la resistenza No TAV!
Vi aspettiamo numerosi/e.
A sarà düra!

Kollettivo studenti autorganizzati.Torino
https://www.instagram.com/p/CtbSuyxtflE/

SABATO 24 GIUGNO
ORE 14.30 Via Roncata 75, Cuneo
PRESIDIO AL CERIALDO A FIANCO DELL’ANARCHICO STEFANO MANGIONE
Recluso al Cerialdo che attende da mesi la decisione della magistratura di sorveglianza in merito alla pena alternativa al carcere a cui potrebbe accedere.
ORE18 Piazza Europa, Cuneo
INTERVENTI E MOSTRA
“Nel carcere del Cerialdo il numero dei reclusi in 41-bis sarà raddoppiato, raggiungendo quasi il centinaio di unità.
I sei mesi di sciopero della fame dell’anarchico in 41-bis Alfredo Cospito, e la vasta mobilitazione che ha accompagnato la sua lotta, hanno smascherato come mai prima d’ora la tortura
legalizzata di questo regime carcerario…”
Cassa AntiRep delle Alpi Occidentali

ORE 14 Piazza della Repubblica, Roma
MANIFESTAZIONE NAZIONALE: “IL GOVERNO MELONI CI RUBA IL FUTURO: ABBASSATE LE ARMI, ALZATE I SALARI”
“… Mentre i fondi per l’avventura militare crescono, i salari e le pensioni rimangono fermi e si approvano nuove misure che allargano la precarietà del lavoro…
Dalla eliminazione del reddito di cittadinanza, sostituito da uno strumento di ricatto utile solo a tenere ancora più in basso i salari, alla vergogna del Decreto Cutro
che rende sempre più arduo il percorso di regolarizzazione per i lavoratori migranti.
Dalla riforma del fisco che mira ad eliminare quel poco di progressività che ancora conserva il nostro sistema di tassazione, fino alla ulteriore liberalizzazione degli appalti e dei contratti a tempo determinato che aumentano la ricattabilità del lavoro e ne indeboliscono le tutele.
Una sequela martellante di provvedimenti che vengono presi senza ascoltare la sofferenza che cresce nel paese né alcuna interlocuzione con la società che sia altra dai manager dei grandi interessi privati. Una logica che vediamo agire nella realizzazione degli impianti di gassificazione, da Piombino a Ravenna, come nella prosecuzione della Tav in Val di Susa, nel progetto del Ponte sullo Stretto o della base militare in programma a Coltano…
NON C’È FUTURO CON QUESTO GOVERNO.
METTERE INSIEME LE FORZE, UNIRE LE NOSTRE BATTAGLIE, COSTRUIRE PERCORSI COMUNI È LA VIA PER NON FARCI RUBARE IL FUTURO”.
https://contropiano.org/documenti/2023/06/06/il-24-giugno-manifestazione-nazionale-a-roma-il-governo-meloni-ci-ruba-il-futuro-0161165

MERCOLEDÌ 28 GIUGNO
Salone Don Bunino, Bussoleno
“C’ERA UNA VOLTA IN ITALIA”
Proiezione del docufilm con la presenza del regista e dei lavoratori della sanità del territorio.
Evento collegato al Festival Alta Felicità edizione 2023
“C’era una volta in Italia – Giacarta sta arrivando” è il seguito ideale di “PIIGS”, fortunato documentario del 2017 degli stessi autori.
“Cariati, uno sperduto paesino della Calabria affacciato sullo Jonio.
La sanità pubblica è ridotta al lumicino
da decenni di tagli al bilancio e privatizzazioni. Con il Piano di rientro è stato chiuso anche l’ultimo ospedale della zona: uno dei 18 ospedali cancellati nel giro di una notte in tutta la Calabria.
Un manipolo di ribelli di ogni età decide di protestare come nessuno ha mai osato fare, occupando l’ospedale con l’obiettivo di ottenerne la riapertura.
Nel frattempo alcuni dei più importanti intellettuali, medici, esperti e attivisti italiani e internazionali ci svelano le vere responsabilità locali e globali dell’attacco alla salute pubblica, e sostengono la lotta di Cariati”.
https://www.ceraunavoltainitalia.com/

DA VENERDÌ 30 GIUGNO A DOMENICA 2 LUGLIO
Presidio NO TAV di Venaus
BIVACCA ANTISPECISTA TRANSFEMMINISTA”
Form di iscrizione da compilare entro il 18 GIUGNO:
https://framaforms.org/bi-vacca-campeggia-antispecista-transfemminista-1681915768
La bi-vacca sarà una 3 giorni di riflessioni, momenti conviviali, spettacoli e laboratori sull’antispecismo e il transfemminismo.
– Lo spazio sarà autogestito: non c’è differenza tra chi partecipa e chi organizza
.
Alcune attività verranno proposte da noi, ma ci saranno spazi e tempi per proporre attività libere.
Inoltre, tutte le mansioni di cura dello spazio, dell’organizzazione interna e del nostro benessere verranno condivise con tutte le persone partecipanti.
– Non saranno tollerati atteggiamenti machisti, sessisti, abilisti, transfobici, anti sex work, razzisti, fascisti, specisti.
L’obiettivo principale della 3 giorni è aprire una riflessione collettiva insieme ad altre realtà e persone antispeciste e discutere di una prospettiva di lotta comune antispecista, transfemminista e anticapitalista.
Ci piacerebbe parlare insieme di:
antispecismo e transfemminismo;
-antispecismo e ruralità;
-azioni dirette;
-animali domestici e animali liberi;
… e molto altro!
Transelvatikə e Food Not Bombs Torino
https://transelvatike.noblogs.org/bivacca-antispecista-transfemminista/

SABATO 1 LUGLIO
ORE 17-20.30 Piazza Castello, Torino
CORTEO: NESSUN CPR NÉ QUI NÉ ALTROVE!

DOMENICA 2 LUGLIO
ORE 11 Porta Palazzo, Torino
ASSEMBLEA CONTRO DETENZIONE E FRONTIERE
https://gancio.cisti.org/event/corteo-nessun-cpr-ne-qui-ne-altrove

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/
https://serenoregis.org/appuntamenti/

Trancemedia.eu – LA TRANCE DI RITORNO ALLA REALTÀ
sperimenta contenuti transmedia di realtà,
ricerca nuovi approcci editoriali e culturali nel secolo
che vede crollare i paradigmi della modernità passata.
Ambiente, territori, energia, democrazia, debito,
con le relative collisioni, sono temi ricorrenti
della nostra attività editoriale partecipata online.


© Copyright 2015-2024 by Fert Rights srl. Tutti i diritti riservati. CCIAA Torino 08184530015