Doriella e Renato, newslettera 18 maggio 2023: appuntamenti e documenti

La newsletter di DORIELLA E RENATO,
la pagina lunga,
arriva su Trancemedia.eu ogni settimana!
Da dieci+ anni aiuta chi la segue
a disintossicare le sinapsi
con un’agenda di movimento e rassegne stampa


DORIELLA E RENATO

La pagina lunga che vi dice tutto dal 18 maggio 2023

Centosessantaquattresima uscita su Trancemedia.eu – che dedica ogni settimana un “sotto il Moloch” per seguire online la Newslettera di Doriella e Renato, con appuntamenti e iniziative di movimenti in tutta Italia.

Trovate qui sotto ogni settimana a partire dal giovedì un accurato calendario con data, luogo e contenuti di convegni informativi, presìdi per la lotta climatica e di solidarietà in concomitanza di processi contro chi resiste a grandi opere dannose, inutili e imposte a Torino e nel resto d’Italia, assemblee di movimento per l’auto-organizzazione, lotte dei lavoratori nelle fabbriche e nella logistica, proiezioni di film ‘invisibili’, eventi culturali.

Da più di dieci anni la newsletter di Doriella e Renato fa circolare l’informazione che non trova spazio sui media mainstream, o che da essi viene stravolta. Molti contenuti di Trancemedia.eu sono nati grazie a Doriella e Renato, appuntamenti, manifestazioni, dibattiti di cui non avremmo saputo nulla e che invece abbiamo potuto documentare o commentare.

Non potrete più dire: acc… se l’avessi saputo!

Nella sezione conclusiva, in formato PDF scaricabile, troverete:

  • aggiornamenti su iniziative passate;
  • rassegna stampa relativa alla settimana precedente;
  • appelli e petizioni nazionali e internazionali.

Preparatevi a ‘scrollare’ verso il basso perché c’è davvero tanta informazione ben selezionata. Buona lettura a Tutt*!

Curare la Sanità –scarica e distribuisci

 

 

Suggerimenti



QUESTA SETTIMANA

LEA, NO TAV, Gobetti, Carceri,
Fridays For Future, Disertori,
Thorens Glières, Contro la guerra,
Sport popolare, Rivalta, Immigrati,
FolFest, Meisino, Barocchio, CPR,
DebiTò, Teleriscaldati

SCRIVIAMO A STEFANO!
LUNEDÌ 28 FEBBRAIO È STATO ARRESTATO IL NO TAV STEFANO MANGIONE e portato nel carcere delle Vallette, condannato a 1 anno e 6 mesi per resistenza aggravata per i fatti accaduti il 26 luglio 2013 durante un presidio davanti al Tribunale di Torino in solidarietà con una compagna pisana NO TAV, Marta Camposano.
A OTTOBRE STEFANO È STATO TRASFERITO NEL CARCERE DI CUNEO, struttura detentiva ignobile al cui interno è presente anche una sezione destinata al regime di 41bis.
Non facciamolo sentire solo, continuiamo a scrivergli e a fargli sentire la nostra vicinanza e solidarietà!
PER SCRIVERE A STEFANO
MANGIONE:
Casa Circondariale di Cuneo
Via Roncata, 75, 12100 Cuneo
Link

SCRIVIAMO A CECCA!
“INONDIAMO IL CARCERE DI LETTERE!
Da martedì 7 febbraio la nostra Cecca si trova nel carcere delle Vallette di Torino…
Aver tentato di appendere uno striscione in solidarietà a una donna, una sorella, picchiata e molestata, non può che farci essere fiere/i di lei
; aver lottato contro il sistema Tav che devasta le vite e i territori è solo motivo di orgoglio.
Ma quando il potere si scatena, arriva ad utilizzare ogni mezzo in suo possesso per tentare di zittire chi con coraggio, invece, è capace di alzare la testa per portare avanti il proprio dissenso…”
Scriviamo lettere, telegrammi e cartoline a:
FRANCESCA LUCCHETTO
c/o Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Via Aglietta, 35 – 10151 Torino
CECCA LIBERA! LIBERTÀ PER I/LE NO TAV!
https://www.notav.info/post/inondiamo-il-carcere-di-lettere-scriviamo-a-cecca/
12 maggio 2023 NO TAV Info:
“CARA CECCA, CONTINUA A RESISTERE!
… Sono ormai passati tre mesi dal giorno del tuo arresto, in cui ti abbiamo vista lasciare la tua casa di Corso Regina 47, dove Askatasuna vuol dire Libertà…
Continueremo a ripeterlo che la vita all’interno del carcere deve essere prima di tutto dignitosa e quindi siamo stati orgogliosi ieri di vedere come le Mamme in Piazze per la Libertà di Dissenso
, insieme alla consigliera regionale Francesca Frediani, abbiano insieme a te creato un ponte per il benessere di tutte le detenute…”
https://www.notav.info/post/cara-cecca-continua-a-resistere/

PROSSIME INIZIATIVE PROGRAMMATE

GIOVEDÌ 6 APRILE È STATA SGOMBERATA LA LABORATORIA ECOLOGISTA AUTOGESTITA che aveva preso vita nello spazio abbandonato dell’ex Caserma La Marmora
“Nonostante lo sgombero, la Laboratoria Ecologista Autogestita non si ferma!
Volevano fermarci ma ripartiamo più forti di prima.
Come abbiamo dimostrato con la mostra “Gilardi in Movimento” al Parco Artiglieri da Montagna: accompagnata da lavori di pulizia, sfalcio e con la realizzazione di murales.
Ci prendiamo cura di un parco appositamente abbandonato a sé stesso dal Comune.
Da anni non viene fatta manutenzione, proprio sull’area che sarà colpita dalla speculazione privata, che coincidenze…
Il Parco vedrà, infatti, sorgere la nuova Esselunga a danno della vivibilità del quartiere
LEA e il quartiere resistono e continuano con le iniziative!
… Il presidio al parco continua, questi sono gli appuntamenti fissi:
GIOVEDÌ: PRESIDIO AL PARCO & ASSEMBLEA DEI VARI TAVOLI DA LAVORO!
DOMENICA: PRESIDIO AL PARCO & ASSEMBLEA PLENARIA!
https://www.instagram.com/p/CrN9o_VNkzU/

CONTINUA LA CAMPAGNA NAZIONALE
“RIPRENDIAMOCI IL COMUNE”
“PROPOSTA DI UNA CAMPAGNA PER L’APPROVAZIONE DI DUE LEGGI D’INIZIATIVA POPOLARE per la riforma della finanza locale e per la socializzazione di Cassa Depositi e Prestiti.
… Riprendiamoci il Comune vuol dire affrontare i nodi che oggi impediscono ai Comuni di svolgere la propria funzione e alle comunità territoriali di autogovernarsi: la finanza locale e il ruolo di Cassa Depositi e Prestiti.
Per questo, proponiamo due leggi d’iniziativa popolare…”
Referente per Torino per chi vuole collaborare alla raccolta firme:
Stefano Risso
stefano.risso@gmail.com
Tutte le città coinvolte: https://riprendiamociilcomune.it/index.php/referenti-territoriali/
PRESENTAZIONE CON VIDEO:
https://riprendiamociilcomune.it/?utm_source=ufficiostampa&utm_medium=email&utm_campaign=RIP3112023

PROSSIMI BANCHETTI DI RACCOLTA FIRME PER 2 LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE
Per riprenderci la Cassa Depositi e Prestiti e restituirla alle sue funzioni originarie di tutela del risparmio e finanziamento dei Comuni
per investimenti nei beni comuni e a favore della collettività…
Vieni a firmare o a dare una mano ai banchetti che si terranno
https://www.attactorino.org/index.php/non-categorizzato/752-prossimi-banchetti-campagna-riprendiamoci-il-comune

CONTINUA LA MOBILITAZIONE CONTRO L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE DEL PRESIDIO EX-AUTOPORTO A SAN DIDERO, per contrastare la preparazione del cantiere per costruire UN NUOVO AUTOPORTO e spostare quello attuale a Susa per lasciare il posto ad opere per la Nuova Linea Torino-Lione.
107
a SETTIMANA DI INIZIATIVE AL NUOVO PRESIDIO A SAN DIDERO!
(VEDI INFRA le iniziative in programma e in RASSEGNA STAMPA / AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA i report della resistenza NO TAV.)
CONTROLLATE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA PRIMA DI PARTECIPARE E SEGUITE GLI AGGIORNAMENTI SU:
https://www.facebook.com/notav.info

GIOVEDÌ 18 MAGGIO
ORE 12 Nuovo Presidio No Tav Leonard Peltier s.s. 25, loc. Baraccone, San Didero
APERIPRANZO NO TAV A CURA DEL GRUPPO “FOGLI DI VIA”

ORE 12.45-13.45 Salone del libro, Sala Magenta, area esterna pad. 3, Via Nizza 294, Torino
“PIERO GOBETTI EDITORE EUROPEO”
A partire dalla nuova edizione di L’editore ideale di Piero Gobetti (Aras Edizioni)
Con Ricardo Franco Levi, Pietro Polito, Federica Savini, Chiara Valerio e Marta Vicari.
In collaborazione con Centro Studi Piero Gobetti.
Posti disponibili senza prenotazione: 120
https://www.salonelibro.it/programma?filters[programs]=4&filters[slots]=2023-05-18_morning,2023-05-18_afternoon,2023-05-18_evening&page=5
DA GIOVEDÌ 18 A LUNEDI 22 MAGGIO: SALONE DEL LIBRO
PROGRAMMA
https://www.salonelibro.it/programma?filters[programs]=4
BIGLIETTI E ALTRE INFORMAZIONI
https://www.salonelibro.it/visita.html

ORE 13-14.30 sulle frequenze radiofoniche torinesi dei 105:250 FM di #radioblackout
e in streaming
http://stream.radioblackout.org/
RADIO NO TAV
“Va in onda ogni giovedì. Il programma ha origine come Radio Maddalena Libera, radio pirata che emetteva dalla Libera Repubblica della Maddalena, Val Susa, pianeta Terra.
Stralci dell’epoca potete sentirli nella sigla iniziale…
Ogni settimana approfondiamo avvenimenti di attualità sulla lotta e cerchiamo di socializzare
tutte le informazioni utili a chi si batte contro il treno veloce, in Valsusa e altrove.
Sul sito potete trovare un buon archivio, ordinato tramite tag
, con le registrazioni delle trasmissioni di questi ultimi anni…
Potete contattare la redazione al nostro numero 377 086 24 41 attivo durante il programma.”
radioblackout.org/shows/radionotav/

ORE 19-21 Radio Blackout 105.250, Via Cecchi 21/a, Torino
ASSEMBLEA PUBBLICA CONTRO 41BIS/ERGASTOLO OSTATIVO
“Alfredo Cospito, prigioniero anarchico rivoluzionario, ha portato avanti per 181 giorni uno sciopero della fame contro l’ergastolo ostativo e il 41bis, al fine di mettere in luce la sua natura di vera e propria tortura.
La lotta di Alfredo ha aperto uno squarcio nel muro di silenzio che imperversa su quei sistemi detentivi,
sta a noi ora continuare a portare fuori da quelle mura la loro brutalità e la violenza, sempre più utili per il disciplinamento di sfruttati e di sfruttate e la criminalizzazione delle lotte in un mondo in cui nessuna ostilità o non omologazione è ammessa.
Continuiamo a mobilitarci contro ogni forma di repressione.
https://gancio.cisti.org/event/assemblea-pubblica-contro-il-41-bis-e-lergasolo-ostativo

VENERDÌ 19 MAGGIO
ORE 16 presso il nuovo circolo ARCI Kontiki, Via Cigliano 7, Torino
ASSEMBLEA FRIDAYS FOR FUTURE TORINO
https://www.instagram.com/p/CsEp7Tet1Vg/

ORE 20 Federazione Anarchica Torinese, Corso Palermo 46, Torino
CENA DEI DISERTORI
Menù Vegan, Benefit lotte antimilitariste
Quanto costa? Da ciascuno come può, più che può
Prenotazione:
antimilitarista.to@gmail.com

DA VENERDÌ 19 A DOMENICA 21 MAGGIO
A Thorens Glières in Alta Savoia
RADUNO DEI COMBATTENTI DELLA RESISTENZA DI IERI E DI OGGI
con numerose conferenze, film alla presenza dei registi, interventi di combattenti della Resistenza di ieri e di oggi e un villaggio di molte associazioni.
“Sabato 20 maggio saranno presenti anche gli Oppositori alla Lione-Torino con uno stand dalle 10.00 alle 19.00.
Promuoveranno l’utilizzo della linea esistente per un trasferimento di merci immediato senza questo progetto della 2ª Torino-Lione
, che non solo non risponde all’emergenza climatica, ma che è ecocida, non rispetta la legge sull’acqua e ha un costo faraonico!”
PROGRAMMA COMPLETO: http://www.citoyens-resistants.fr/spip.php?article659

SABATO 20 MAGGIO
ORE 10 Nuovo presidio NO TAV, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
MERCATO CONTADINO
A seguire al presidio NO TAV
APERIPRANZO CONDIVISO

ORE 11 Piazza Carignano, Torino
64a PRESENZA: “ABOLIAMO LA GUERRA!”
“Facciamo sentire la voce della maggioranza delle persone che è per la pace e non vuole la guerra.
La guerra è distruzione di ogni forma di vita.
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà per le vittime della guerra.
Condanniamo le violenze e gli stupri sulle donne.
Facciamo nostro l’appello del movimento pacifista ucraino contro la guerra
e per una soluzione pacifica del conflitto.
Esprimiamo pieno sostegno ai pacifisti russi che, con grande coraggio (oltre 15.000 arresti), manifestano contro la guerra…
. Condanniamo l’aggressione della Russia di Putin all’Ucraina
. Fermiamo la corsa al riarmo
. Chiediamo con forza un urgente negoziato diplomatico
. Sì al cessate il fuoco immediato e al ritiro dei soldati occupanti dall’Ucraina…
*Firma anche tu contro l’aumento delle spese militari
https://secure.avaaz.org/…/governo_italiano_e…/
Evento di Mir-Mn Piemonte, Acli Torino e altri 4
https://www.facebook.com/AGiTEPiemonte

ORE 11-24 Parco della Pellerina Torino, vicino a Corso Regina Margherita
https://goo.gl/maps/UxPpybRchQ8yKifs5
(in caso di maltempo sarà a Parco Dora sotto la tettoia)
SPORT POPOLARE AL PARCO DELLA PELLERINA
Giornata di Sport Popolare promossa dalle Palestre popolari e le realtà di sport popolari torinesi.
Contro i mega progetti di cementificazione e speculazione dei parchi pubblici in città.
INCONTRO PUBBLICO TRA LE REALTÀ SPORTIVE E I COMITATI DELLA PELLERINA IN LOTTA CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE DEL PARCO.
ORE 13 PRANZO CONDIVISO
Tutto il giorno spazio distro, bar, musica
Cena by Food not Bombs
PROGRAMMA COMPLETO:
https://gancio.cisti.org/event/sport-polare-al-parco
Evento di Torino Sport Pop
https://www.facebook.com/events/205155655665765/?ref=newsfeed&locale=it_IT

ORE.13 ex-Lavatoio Occupato, Corso Benedetto Brin 21, Torino
PRANZO BENEFIT LOTTE ANTICARCERARIE
Distro e mostra informative sulla lotta anticarceraria
ORE 18 Appuntamento al capolinea del tram 3, Casa Circondariale Lorusso e Cutugno – Torino
PRESIDIO AL CARCERE DELLE VALLETTE
“Si è parlato tanto di carcere negli ultimi anni: dalle rivolte durante il lockdown e le mattanze di Modena e Santa Maria Capua Vetere, ai suicidi che nel 2022 hanno fatto più vittime di quanto non sia mai avvenuto, fino alle inchieste per tortura e violenze che in Italia coinvolgono oltre 200 guardie penitenziarie.
Non era certamente indispensabile il recente rapporto del Consiglio d’Europa per svelare le condizioni all’interno dei penitenziari italiani: “oppressivi e sovraffollati”.
Solo in Piemonte sono tre le inchieste aperte per le violenze e le torture trapelate dalle carceri: Ivrea, Biella, Torino.
Trapelate perché la maggior parte degli abusi nei centri di detenzione vengono silenziati e insabbiati…”
Evento di Parenti e solidali detenuti delle Vallette e del Ferrante
https://www.facebook.com/events/s/presidio-al-carcere-delle-vall/466109125700406/

ORE 16-18 area pedonale di Via Roma angolo Viale Vif, Rivalta di Torino
(se le condizioni meteorologiche lo permettono)
RACCOLTA FIRME PER CONSIGLIO COMUNALE APERTO
“Con il nostro consueto banchetto, passate per informazioni, vedere i tracciati e per firmare!
Troppo cara la realizzazione della tratta nazionale sul versante francese, rimandata al 2043 la decisione!
Che non sia una priorità
lo diciamo da anni, e che a Rivalta porti anche cantieri devastanti è un dato di fatto. RFI sta realizzando il progetto definitivo ed è il momento di far sentire la nostra voce.
Stiamo raccogliendo firme per chiedere un consiglio comunale aperto in cui portare la voce dei cittadini a chi dovrebbe tutelare i legittimi interessi dei Rivaltesi.
Dopo la tornata di carotaggi delle ultime settimane, che invece indica che qui il progetto va avanti, ci sembra che sia venuto il momento di aprire un dibattito e di ascoltare le voci e le preoccupazioni degli abitanti”.
https://www.facebook.com/notav.rivalta/posts/pfbid02uibWoj496mSDTXbkckjgMZS79xrEedhbok2F14kSbG4qJLzkqvMWfvLREDifuzkrl

ORE 15.30 Centro Candiani (primo piano), Mestre
“LA SORTE DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI IMMIGRATI È LA SORTE DI TUTTI”
Assemblea con Pietro Basso, Aldo Milani (coordinatore nazionale SI Cobas), Markol Malocaj (Fgc), Miriam Jaramillo (IMA), Alessio La China (Fc), Asmeron Zemenfes e Karim Bekkal, delegati SI Cobas della logistica, l’Associazione Sunugal, l’Associazione Venice Bangla School e Centro culturale, Diaspora Panafricana d’Italia (Diasporafit), Griots Venezia, Refugee Welcome Venezia, Associazione Libertà d’Africa Venezia, Forum Internacional Fontié ki Kwazwe – Fronteiras Cruzadas (Brasile).
“25 anni fa veniva approvata la prima legge “organica” sull’immigrazione in Italia: la Turco-Napolitano. Da allora sono stati 25 anni di leggi contro gli immigrati e le immigrate e di guerre neo-coloniali ai loro paesi di provenienza.
Poco importa se al governo ci fosse il centro-sinistra o il centro-destra, anche se le misure più odiose portano il nome di Minniti, Salvini e Meloni-Piantedosi.
E hanno fatto scuola nell’Unione europea.
L’immigrazione di milioni di lavoratrici e lavoratori provenienti da ogni parte del mondo è stata presentata come una minaccia, un pericolo da respingere e da controllare – a costo di una catena di stragi in mare e nuovi campi di concentramento.
E in nome di questa “emergenza permanente” sono state attuate discriminazioni sull’accesso al permesso di soggiorno, sul lavoro, sul diritto alla casa, al ricongiungimento familiare, al welfare, alla cittadinanza, e su tanto altro.
Ma benché discriminati, inferiorizzati, criminalizzati,
le lavoratrici e i lavoratori immigrati hanno fatto sentire la loro voce e le loro ragioni con mille forme di resistenza e di lotta…”
https://pungolorosso.wordpress.com/2023/05/12/assemblea-sullimmigrazione-a-mestre-sabato-20-maggio-nuove-informazioni-testo-in-arabo-bengalese-francese/

DA SABATO 20 A DOMENICA 28 MAGGIO
Parco della Certosa, Collegno
“COLLEGNO FOL FEST”
SECONDA EDIZIONE di una festa interamente dedicata alla salute delle menti nel nome dell’inclusione e della cittadinanza.
https://www.collegnofolfest.it/
PROGRAMMA COMPLETO:
https://www.collegnofolfest.it/wp-content/uploads/2023/05/pdf-programm.pdf

DOMENICA 21 MAGGIO
ORE 12-19 Parco del Meisino, Via Friedrich Nietzsche 55, Torino
(Verificare eventuali cambiamenti di programma per maltempo)
GIORNATA PER IL MEISINO: DIFENDIAMO I PARCHI!
PROGRAMMA:
ORE 12 PRANZO POPOLARE VEGAN
ORE 14 DIBATTITI:
– “IL PROGETTO DELLA “CITTÀ DELLO SPORT” E PERCHÈ OPPORSI
con il Comitato “Salviamo il Meisino”
– “LA GESTIONE DEI FONDI DEL PNRR”
con Vittorio Martone, professore di sociologia dell’ambiente Università di Torino
– “LA CITTÀ CHE VERRÀ”
con Paolo Tex, Sistema Torino
ORE 16 LEZIONE DI KUNG FU E YOGA
A cura di CLIM, Corpə Liberə in Movimento
PASSEGGIATA NEL PARCO ALLA SCOPERTA DEL PARCO, DELLE SUE TRASFORMAZIONI E DELL’AVIFAUNA.
A cura del Comitato Borgata Rosa-Sassi
L’iniziativa annunciata per domenica 7, e poi annullata in previsione di avverse condizioni meteo. Viene riproposta per domenica 21 maggio, con il medesimo programma.
https://www.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid023jwe9TSPg1f34WohvVQ4EFwTzng4x2US851d2hU3kcGhjtukT1EmrkEdhrx6csm8l&id=100087559098688

ORE 14 Barocchio Squat, Strada del Barocchio 27, Grugliasco (Bus 17 17/ 55 56 66 44)
“IL BAROCCHIO NON CHIUDE
… La domenica pomeriggio, dalle 14 in poi, le porte saranno aperte al confronto, alle nuove proposte di attività, iniziative in città, alla condivisione degli spazi di autoproduzioni e laboratori (serigrafia, officina, falegnameria, palestra, forgia), alla cura del luogo attraverso azioni di manutenzione della casa e dell’orto, o anche solo allo svago e ai momenti di convivialità, per praticare insieme la realtà libertaria”.
ORE 20 PIZZA BELLAVITA
https://barocchio.squat.net/11/11/il-barocchio-non-chiude/?fbclid=IwAR0ml0bltfeiS5KyVpBWcNTa8uts-8LY0bi0uUcJ3-5OUhr8y1WeTyVgWlA

LUNEDÌ 22 MAGGIO
ORE 18 Palazzo Nuovo, Via Sant’Ottavio 20, Torino
ASSEMBLEA PUBBLICA CONTRO LA RIAPERTURA DEL CPR DI TORINO
A marzo 2023 il CPR di Torino ha chiuso grazie alle rivolte dei reclusi.
A breve inizieranno i lavori di ristrutturazione. Sta a noi, da fuori, agire contro la riapertura per non rendere vana la forza di quella lotta.
In un contesto in cui il razzismo sistemico è spudoratamente istituzionalizzato, è importante mettere in campo pratiche differenti che mirino ad un unico obbiettivo: NESSUN CPR; NÈ QUI NÈ ALTROVE.
Chiamata per un’assemblea pubblica, aperta a tutte le realtà, collettivi, individualità.
Lunedì 22 maggio alle ore 18 a Palazzo Nuovo.
Per coordinarsi contro la riapertura del CPR.
https://gancio.cisti.org/event/chiamata-per-un-assemblea-pubblica-contro-la-riapertura-del-cpr-di-torino

ORE 21 Csoa Gabrio, Via Francesco Millio 42, Torino
RIUNIONE DEL COMITATO DEBITO TORINO
– Analizzare l’esito della presentazione del dossier sul debito del Comune di Torino e la risposta all’interpellanza in Consiglio Comunale da parte dell’assessora al bilancio;
– decidere comunicazioni e iniziative pubbliche conseguenti alle due iniziative.
Comitato DebiTO: https://debitorino.wordpress.com/
https://debitorino.wordpress.com/2023/05/12/spostamento-riunione-lunedi-15-maggio-a-lunedi-22-maggio/

MARTEDI 23 MAGGIO
ORE 18 Piazza Carlo Alberto, Torino
“PRESIDIO MANGERECCIO DEI TELERISCALDATI”
Dal 22 al 24 maggio Torino ospiterà il 41esimo Congresso internazionale di EuroHeat & Power perché è diventata la capitale europea del teleriscaldamento.
https://www.ansa.it/piemonte/notizie/2022/02/04/teleriscaldamento-a-torino-congresso-euroheatpower_f0f1c36d-8e8c-4eb5-912b-2b102323b06d.html
“… In quest’occasione il teleriscaldamento verrà presentato come la soluzione green ed economica in risposta alla crisi energetica che stiamo attraversando a livello globale.
Nonostante le nostre proteste il Comune di Torino, IREN e il Governo italiano
si lavano le mani davanti alle difficoltà delle famiglie nel pagare le bollette e i rincari generalizzati.
Sono gli stessi che continuano a utilizzare i soldi per i loro interessi, primo fra tutti il finanziamento della guerra in Ucraina.
Le nostre priorità sono altre: non vogliamo la guerra e vogliamo che i soldi non vengano usati per mandare armi
ma per attivare misure reali di sostegno al reddito, per le bollette e le nostre spese!…
La richiesta dei Teleriscaldati è semplice: vogliamo l’abbassamento della tariffa dal momento che IREN usa il 7,44% di gas per il teleriscaldamento ma calcola in bolletta il 100% di gas
Abbiamo subito aumenti del 361% dal 2021 ad oggi…
Martedì 23 maggio i partecipanti al meeting faranno una cena di gala al Museo del Risorgimento alla faccia delle nostre bollette

NON CI FERMEREMO MAI PERCHÉ SIAMO STANCHI DI PAGARE MA NON DI LOTTARE.
Fine del mondo, fine del mese, stesso clima, stessa lotta.”

https://www.facebook.com/photo/?fbid=3509656159311900&set=gm.673280834604734&idorvanity=413582440574576

ORE 19.30 Nuovo presidio NO TAV”Leonard Peltier”, loc. Baraccone, s.s. 25, San Didero
APERICENA a cura dei Comitati No Tav Bassa Valle
Portate (se potete) qualcosa da mangiare e bere insieme e soprattutto i vostri piatti, posate e bicchieri in modo da non fare troppi rifiuti.
A seguire
ORE 20.30 SOCIALITÀ NO TAV
Essere in tanti di fronte alla polizia che presidia il NULLA è un bel segnale per fargli capire che
A SARÀ DURA… PER LORO!
Evento di Presidio ex-autoporto di San Didero
https://www.facebook.com/Presidio-ex-autoporto-di-San-Didero-106691468062035/events/?ref=page_internal

ORE 21 Mezcal squat, Parco Certosa di Collegno
(Chi non è pratico può trovarsi davanti alla Lavanderia a vapore a Collegno in corso Pastrengo 51 alle 21 circa o alle 20.40 circa in Corso Francia angolo Corso MonteCucco, lato farmacia)
ASSEMBLEA NO TAV organizzata da NO TAV Torino e Cintura, aperta a tutti, per discutere le prossime iniziative a Torino e in Val Susa.
Come sempre l’odg verrà deciso all’inizio della riunione, tra cui la preparazione della manifestazione NO TAV italo-francese del 17-18 giugno in Val Maurienne.
APPELLO: “MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE E POPOLARE. STOP AL TAV TORINO-LIONE”
https://www.notav.info/post/17-18-giugno-val-maurienne-manifestazione-internazionale-e-popolare-stop-al-tav-torino-lione/

MERCOLEDÌ 24 MAGGIO
ORE 18.45 Nuovo Presidio No Tav Leonard Peltier, s.s. 25, loc. Baraccone, San Didero
APERICENA NO TAV A CURA DEL “NUCLEO PINTONI ATTIVI”

GIOVEDÌ 25 MAGGIO
ORE 17 Campus Einaudi, Lungo Dora Siena 100, Torino
STOP AL TAV TORINO-LIONE
Assemblea di presentazione della mobilitazione italo-francese in Val Maurienne in Savoia del 17-18 giugno, con la partecipazione dei comitati NO TAV della Maurienne.
https://www.facebook.com/EcoPolTorino

ORE 20.30 Sala del Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13a, Torino
“CITTÀ DELLE ARMI? LA NASCITA DEL NUOVO POLO BELLICO E LO SBARCO DELLA NATO A TORINO”
Analisi e prospettive di lotta.
Interventi introduttivi di Maria Matteo (assemblea antimilitarista) e del gruppo di lavoro del Sereno Regis sulla città dell’Aerospazio.
https://gancio.cisti.org/event/citta-delle-armi-la-nascita-del-nuovo-polo-bellico-e-lo-sbarco-della-nato-a-torino-analisi-e-prospettive-di-lotta

ORE 21 Sala del Consiglio di Bussoleno
ASSEMBLEA POPOLARE NO TAV
VERSO IL 17 E 18 GIUGNO IN VAL MAURIENNE
in cui saranno presenti anche i Comitati della Val Maurienne
“Trent’anni di contrapposizione del popolo valsusino alla costruzione della grande mala opera hanno dimostrato quanto sia importante unire le lotte ambientali e territoriali verso un unico grande obiettivo, quello della salvaguardia del nostro Pianeta da distruzione e sfruttamento…
Nel mese di giugno, in Val Maurienne, laddove dovrebbe sbucare il famoso tunnel su lato francese, ci sarà una grande mobilitazione popolare e internazionale per dire STOP alla costruzione della nuova linea ad alta velocità Torino-Lione.
In un momento in cui il governo d’oltralpe mostra un ulteriore segnale di tentazione rispetto alla fattibilità dell’opera, individuando nei suoi costi eccessivi il motivo dell’incertezza, la lotta No Tav – su tutti i fronti – assume un significato ancora più profondo…
Contro lo sperpero di fondi pubblici, lo spreco di risorse vitali come l’acqua e per la difesa del nostro territorio e di chi lo abita!”
https://www.notav.info/post/25-05-ore-2100-assemblea-popolare-no-tav-verso-il-17-e-18-giugno-in-val-maurienne/

DA GIOVEDÌ 25 A DOMENICA 28 MAGGIO
Via Walter Fontan e Piazza del mercato a Bussoleno
TERRA E LIBERTÀ / CRITICAL WINE NO TAV
12a EDIZIONE
LOCATION E PARTECIPANTI:
https://www.facebook.com/photo?fbid=593925416096495&set=a.462880455867659
PROGRAMMA COMPLETO:
https://www.facebook.com/events/791528082311930?acontext=%7B%22event_action_history%22%3A[]%7D
LOCANDINA:
https://www.facebook.com/381161098631228/photos/a.382191741861497/5041100052637286/

VENERDÌ 26 MAGGIO
ORE 10 Palazzo RAI, Via Giuseppe Verdi, 16 – Torino
SCIOPERO GENERALE: ABBASSATE LE ARMI, ALZATE I SALARI
“Lo sciopero generale del 26maggio ci vedrà impegnati a Torino come in molte città d’Italia.
Abbiamo scelto un presidio alla Rai, per dare visibilità alla nostra piattaforma rivendicativa, alla nostra richiesta di aumenti salariali, diritti e accoglienza, contro il carovita, la guerra e il razzismo”
.
Evento di USB Piemonte
https://www.facebook.com/events/911401903489854?ref=newsfeed

ORE 19 per le strade di Torino
TORINO RIBELLE 10ª EDIZIONE
PROIEZIONI RIBELLE – VIDEO AUTOPRODOTTI
“L’unico Festival di cinema indipendente e autoprodotto proiettato sui muri della tua città!
Torino Ribelle è un concorso internazionale di arti visive sul tema della Ribellione. Il concorso è aperto a tutte/i e si svolge con una inedita combinazione di varie forme di espressione: video, spettacolo, occupazione.
La proiezione dei video partecipanti avverrà in luoghi non convenzionalmente riservati al cinema, nel tentativo di ri-appropriarsi degli spazi metropolitani e dei luoghi che hanno fatto la storia dei movimenti di lotta torinesi.
Non si tratta semplicemente di organizzare insieme un “festival indipendente” ma di cimentarsi in un momento di azione diretta…
Il Festival ha come base il Mezcal occupato: da sempre motore e promotore dell’evento, nonché sede del set autogestito di Torino Ribelle. Resta sintonizzata/o su Gancio e Radio Blackout per partecipare alle assemblee organizzative!
Come partecipare con il tuo cortometraggio o con il tuo medio/lungometraggio:
sono ammesse opere di qualsiasi genere e stile (documentario, fiction, cartoon, video-arte, videoclip…).
Le opere dovranno essere inerenti al tema della rassegna: la RIBELLIONE.
Ogni concorrente potrà inviare
fino a 5 opere…”
https://gancio.cisti.org/event/torino-ribelle-gran-gala-di-presentazione

DA VENERDÌ 26 A DOMENICA 28 MAGGIO
A Torino presso Cascina Roccafranca, Via Edoardo Rubino 45, Mausoleo della Bela Rosin, Strada Castello di Mirafiori 148/7, Museo A come Ambiente MAcA, Corso Umbria 90, Spazio WOW, Via Onorato Vigliani 102, Orti Generali, Strada Castello di Mirafiori 38, La Casa nel Parco, Via Modesto Panetti 1, Teatro Santa Barnaba, Strada Castello di Mirafiori, 40.
“UN GRADO E MEZZO”
FESTIVAL SU CLIMA E AMBIENTE PRIMA EDIZIONE
PRE-FESTIVAL
Da mercoledì 17 maggio a giovedì 25 maggio
https://www.centroscienza.it/settimanedellascienza/ungradoemezzo/pre-festival
ATTIVITÀ PER LE SCUOLE:
https://www.centroscienza.it/settimanedellascienza/ungradoemezzo/attivita%20per%20le%20scuole
CONFERENZE:
https://www.centroscienza.it/settimanedellascienza/ungradoemezzo/conferenze
LABORATORI, PASSEGGIATE E VISITE GUIDATE:
https://www.centroscienza.it/settimanedellascienza/ungradoemezzo/laboratori%2C%20passeggiate%20e%20visite%20guidate
TUTTI GLI APPUNTAMENTI SONO GRATUITI
“Un grado e mezzo è un festival che vuole avvicinare il grande pubblico e il mondo della scuola ai temi del clima e dell’ambiente, con una particolare attenzione, in questa prima edizione, alle azioni necessarie per rispondere alle sfide poste dalla crisi climatica e alla sua comunicazione.
Il titolo è un chiaro riferimento a quanto ribadisce da tempo la comunità scientifica: è necessario contenere l’aumento della temperatura media globale della Terra a fine secolo entro 1,5°C oltre i livelli preindustriali, per garantire un futuro meno incerto, più sano e più equo…
Ci piacerebbe che l’ambiente diventasse sempre più un tema centrale del dibattito politico e culturale, e vorremmo che tutti fossero più consapevoli della bellezza, ma anche della fragilità dei luoghi che frequentiamo, dalle città agli spazi naturali.
Per raggiungere questo ambizioso obiettivo abbiamo scelto di applicare approcci diversi, spaziando da eccellenze della ricerca scientifica italiana ad artisti e scrittori
perché siamo dei grandi fan delle operazioni di contaminazione tra scienza e altri linguaggi – cinema, musica, letteratura – in grado di suscitare forti emozioni…”
https://www.centroscienza.it/settimanedellascienza/un-grado-e-mezzo

SABATO 27 MAGGIO
ORE 17 Carcere minorile Ferrante Aporti, Via Berruti e Ferreri, Torino
SALUTO: “FUOCO ALLE GALERE”
Evento di Parenti e solidali detenuti delle Vallette e del Ferrante
https://www.facebook.com/events/s/presidio-al-carcere-delle-vall/466109125700406/

ORE 14 Piazza Carducci, Torino
“QUANDO TUTTO SARÀ PRIVATO, SAREMO PRIVATI DI TUTTO”
MANIFESTAZIONE REGIONALE IN DIFESA DELLA SANITÀ PUBBLICA
“In piazza il 27 maggio a difesa della sanità pubblica.
La proposta del “Comitato per il diritto alla tutela della salute e alle cure”.
Mobilitazione pubblica con manifestazione in piazza il 27 maggio a Torino per la difesa e il rilancio della sanità pubblica, oramai alle corde e sotto scacco per le insufficienti risorse a disposizione e a causa anche di una stolta politica del passato condivisa, purtroppo, da tutti gli schieramenti, a partire dal numero chiuso per l’accesso alla Facoltà di medicina.
È questo l’impegno preso da sindacati e associazioni aderenti al “Comitato per il diritto alla tutela della salute e alle cure” che si sono riuniti il 14 aprile, dalle 10.30 alle 11.45 davanti all’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino…”
https://www.laportadivetro.com/post/in-piazza-il-27-maggio-a-difesa-della-sanit%C3%A0-pubblica

LUNEDÌ 29 MAGGIO
ORE 17.30 in presenza presso il Centro Studi Piero Gobetti, Via A. Fabro 6, Torino
online su piattaforma Google Meet (per partecipare online è necessario iscriversi a info@centrogobetti.it
L’art. 11 della Costituzione italiana: “L’ITALIA RIPUDIA LA GUERRA COME STRUMENTO DI OFFESA ALLA LIBERTÀ DEGLI ALTRI POPOLI E COME MEZZO DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE INTERNAZIONALI”
Alessandra Algostino
“PACE E GUERRA. TEORIE E VISIONI DELLA PACE”
Seminario
La politica per il XXI secolo
Il prossimo appuntamento:
LUNEDÌ 12 GIUGNO: L’EUROPA PER LA PACE, Lorenzo Vai
https://serenoregis.org/rassegne/seminario-la-politica-per-il-xxi-secolo-pace-e-guerra-teorie-e-visioni-della-pace/

VENERDÌ 2 GIUGNO
ORE 16 Piazza Carignano (se piove sotto i portici di Piazza Carlo Alberto)
MANIFESTAZIONE ANTIMILITARISTA
Contro le cerimonie militariste, la retorica patriottica, la guerra e chi la arma
https://gancio.cisti.org/event/citta-delle-armi-la-nascita-del-nuovo-polo-bellico-e-lo-sbarco-della-nato-a-torino-analisi-e-prospettive-di-lotta

DA VENERDÌ 2 GIUGNO A DOMENICA 4 GIUGNO
SPAZIO211, Via Cigna 211, Torino
BLACKOUT FEST 2023
PROGRAMMA: https://gancio.cisti.org/event/blackout-fest-2023
https://www.facebook.com/events/130073543132840/?acontext=%7B%22event_action_history%22%3A

ALTRE INIZIATIVE SU:
https://gancio.cisti.org/
https://radioblackout.org/eventi/
https://www.facebook.com/radioblackout105250fm/
https://gabrio.noblogs.org/
https://www.facebook.com/pg/csoa.gabrio/events/?ref=page_internal
https://www.facebook.com/ManituanaTorino/
https://serenoregis.org/appuntamenti/ 

 

Suggerimenti



AGGIORNAMENTI E RASSEGNA STAMPA

Ecco infine gli aggiornamenti su eventi delle settimane trascorse:
AGGIORNAMENTI IN EVIDENZA 18 maggio 23 (il pdf apre in nuova scheda).

La rassegna stampa selezionata da Doriella e Renato per il periodo che va dal 10 al 17 maggio 2023, scaricabile in formato pdf da questo link: ALCUNI ALTRI SERVIZI TV, TG E QUOTIDIANI 18 maggio 23 (il pdf apre in nuova scheda).

In chiusura, la pubblicazione di appelli e petizioni nazionali e internazionali, scaricabile in formato pdf da questo link:  APPELLI E PETIZIONI 18 maggio 23 (il pdf apre in nuova scheda).

Appuntamento alla prossima newslettera!

Vai alla newsletter Doriella e Renato precedente (dall’ 11 maggio 2023; il pdf apre in nuova scheda).

 

Suggerimenti


Trancemedia.eu – LA TRANCE DI RITORNO ALLA REALTÀ
sperimenta contenuti transmedia di realtà,
ricerca nuovi approcci editoriali e culturali nel secolo
che vede crollare i paradigmi della modernità passata.
Ambiente, territori, energia, democrazia, debito,
con le relative collisioni, sono temi ricorrenti
della nostra attività editoriale partecipata online.


© Copyright 2015-2024 by Fert Rights srl. Tutti i diritti riservati. CCIAA Torino 08184530015