VITE IN LOTTA

ValSusa: il commiato di Nicoletta Dosio da Silvano Giai, marito e compagno

Bussoleno, Valle di Susa, 1° luglio 2024. Il movimento NO TAV dice addio a uno dei suoi militanti più amati, Silvano Giai, oste e organizzatore comunista, stroncato a 73 anni da malattia inguaribile. La moglie e compagna, professoressa Nicoletta Dosio, pensionata, si trova nuovamente agli arresti domiciliari in seguito a condanna per evasione dai precedenti arresti domiciliari. Il 28 giugno 2015 una marcia NO TAV fece cadere, senza danni a persone, reti e barriere del cantiere contestato. La storia è riassunta da Nicoletta nel suo saluto, maggiori dettagli possono essere letti su NoTav.info (apre in nuova scheda).

 

Davanti a La Credenza di Silvano e Nicoletta, 1 luglio 2024.

 

Commozione e folla hanno impedito  riprese  di migliore qualità, ce ne scusiamo.
A Nicoletta e tutte e tutti i NOTAV, un abbraccio dalla nostra redazione.

1 Luglio 2024

Suggerimenti